home | | info editore | info sito | contatti | ordini
Ricerca in catalogo
Cosa cercare

Dove cercare
Persona Titolo
Collane
Vianesca/Poesia e narrativa
V/Storie gialle e noir
Studia/Scienze umane
Sos/Storia o storie
Juvenilia/Storie per ragazzi
Progetti
Virinforma/Rivista bimestrale
Unatantum/Rivista aperiodica
Didala/Rivista annuale
Link
Presentazioni e appuntamenti
Rassegna stampa
Premi letterari
Newsletter
Inserire la propria email

 
copertina libro Aa. Vv.
Premio Arnaldo Giovannetti/5

In bicicletta 2016
Racconti

2016, pagine 332, euro 17,50, I.S.B.N. 88-471-0857-8
Collana Vianesca/Poesia e narrativa
Come ordinare

La quinta "tappa", per restare in tema, del premio ci porta, grazie alla creatività degli autori e alla protagonista del titolo, la bicicletta appunto, in diversi spazi e luoghi. Mio padre invece ha usato la bici quasi sempre in Versilia, la terra della nostra famiglia, e con molta piú intensità negli ultimi anni, ovvero da quando era in pensione. Non perché fosse un mezzo ecologico, non per tenersi in forma: semplicemente perché gli piaceva. Conoscendolo, avrà apprezzato il vento in faccia durante i suoi giri e il poter salutare chi incontrava senza i rumori di un motore in sottofondo. E probabilmente anche la comodità di poterla parcheggiare ovunque. La scomparsa di mio padre, tanto improvvisa quanto rapida, ha fatto sí che i commenti di tanti che lo conoscevano fossero proprio incentrati su questo mezzo: "Eh, me lo ricordo che veniva giú in bicicletta" è una frase che io e i miei famigliari abbiamo sentito spesso in questi anni. Cosí, coi giurati, abbiamo pensato che un titolo per un'edizione potesse esserle riservato: solo che non abbiamo trovato alcuna foto di mio padre sui pedali, forse perché nessuno pensa mai a farsele; ad ogni modo, la bicicletta in questione appare nella copertina di questa antologia: dopo anni di abbandono, nel grigio giorno dei morti di novembre, mentre mia madre mi diceva di non sporcarmi il vestito, l'ho recuperata da una rimessa dove giaceva inutilizzata da tempo, ovviamente sgonfia, impolverata e sporca ma, soprattutto, in condizioni pietose dal punto di vista meccanico. Come si vede, è una elegante bici da passeggio con i freni a bacchetta, dettaglio non da poco per stabilire il coefficiente di difficoltà per rimetterla in sesto. Nel corso di quest'operazione di recupero ho incontrato chi mi ha illuso, chi deluso, chi incitato. Alla fine, dopo mesi di vani tentativi, un signore che non ho conosciuto, ma a cui voglio esprimere un sentito ringraziamento, si è appassionato cosí tanto alla bici che, in un giorno e una notte, ha compiuto il miracolo. E me l'ha restituita, tirata a lucido e pronta, in una domenica di primavera fiorentina (dall'introduzione di Carloalberto Giovannetti).
Articoli correlati
Il Tirreno (Massa-Carrara)
07.10.2016
Premiazione quinta edizione del concorso letterario "Arnaldo Giovannetti"


La Nazione (Viareggio)
07.10.2016
Quinta edizione del concorso letterario "Arnaldo Giovannetti".


Il Tirreno (Viareggio)
07.10.2016
Premiazione concorso letterario "Arnaldo Giovannetti". [Testo completo non disponibile.]


Versiliatoday.it
06.10.2016
versiliatoday.it


Lagazzettadiviareggio.it
06.10.2016
Sabato a Villa Bertelli la premiazione della quinta edizione del "Premio letterario Arnaldo Giovannetti"


L'Arena
01.10.2016
Premio "Arnaldo Giovannetti"


copyright | marco del bucchia marco del bucchia s.a.s. | p.i. 01859680462