home | | info editore | info sito | contatti | ordini
Ricerca in catalogo
Cosa cercare

Dove cercare
Persona Titolo
Collane
Vianesca/Poesia e narrativa
V/Storie gialle e noir
Studia/Scienze umane
Sos/Storia o storie
Juvenilia/Storie per ragazzi
Progetti
Virinforma/Rivista bimestrale
Unatantum/Rivista aperiodica
Didala/Rivista annuale
Link
Presentazioni e appuntamenti
Rassegna stampa
Premi letterari
Newsletter
Inserire la propria email

 
Tgregione.it - 09.01.2017
Tgregione.it - 09.01.2017
A Villa Argentina le poesie di Riccardo Lucchesi
IAREGGIO Dopo le poesia di Dida della scorsa settimana è dedicato ad un'altra raccolta di poesie l'incontro letterario della rassegna "Di Mercoledì", promossa dalla Provincia, in programma l'11 gennaio alle 17,30 a Villa Argentina. La raccolta poetica s'intitola "Come la vita all'improvviso" di Riccardo Lucchesi edito da Marco Del Bucchia. Oltre all'autore saranno protagonisti dell'incontro Daniele Pierotti e Silvia Montagnani che leggerà alcune poesie del libro. Lucchesi, medico veterinario, spiega che "le poesie di questa raccolta dichiara sono presentate in successione cronologica. È evidente come nei miei componimenti sia divenuto sempre più ricorrente l'uso della rima, soprattutto rispetto alla silloge precedente. Non è una scelta stilistica bensì un naturale adeguarsi del verso ai nuovi ritmi interni che ho assunto a seguito delle mutazioni avvenute dentro e fuori di me. Se una volontà di cambio c'è stata va ricercata piuttosto nei momenti scelti per scrivere, prediligendo quelli di gioia e di gratitudine per la vita a quelli di sconforto o delusione". Riccardo Lucchesi è nato in Versilia dove vive e lavora. Scrive poesie fin dall'adolescenza; ama da sempre ascoltare e suonare la musica e percorrere i sentieri delle Apuane o le accoglienti sabbie del litorale; vive il cinematografo come spazio magico preferendo la pellicola al digitale. Tiene in forma il fisico e lo spirito con la disciplina delle arti marziali e seguendo da apprendista un sentiero sciamanico dell'Isola della Tartaruga; adora viaggiare, piú di quanto lo faccia in realtà, nonché la buona compagnia e l'amicizia ma apprezza anche gli spazi di solitudine. Ha al suo attivo la silloge poetica "Un'auspicabile inquietudine tra due passi" (Viareggio 2007).
Libri correlati
Riccardo Lucchesi
All'improvviso, come la vita
Poesie
2016
Illustrazioni di Riccardo Lucchesi, copertina di Riccardo Lucchesi

rassegna stampa
copyright | marco del bucchia marco del bucchia s.a.s. | p.i. 01859680462