home | | info editore | info sito | contatti | ordini
Ricerca in catalogo
Cosa cercare

Dove cercare
Persona Titolo
Collane
Vianesca/Poesia e narrativa
V/Storie gialle e noir
Studia/Scienze umane
Sos/Storia o storie
Juvenilia/Storie per ragazzi
Progetti
Virinforma/Rivista bimestrale
Unatantum/Rivista aperiodica
Didala/Rivista annuale
Link
Presentazioni e appuntamenti
Rassegna stampa
Premi letterari
Newsletter
Inserire la propria email

 
Tgregione.it - 21.03.2017
Tgregione.it - 21.03.2017
"Minimo Ottocento", a Villa Argentina il libro di Luciano Luciani
Viareggio "Minimo ottocento Personaggi e vicende di una difficile identità nazionale A un secolo e mezzo dall'unità d'Italia" è il titolo del volume di Luciano Luciani che racchiude quattordici brevi saggi 'risorgimentali' che sarà presentato domani 22 marzo alle 17,30 a Villa Argentina nell'ambito della rassegna letteraria "Di mercoledì" promossa dalla Provincia di Lucca. Il volume (edito da Marco Del Bucchia) sarà presentato, oltre che dall'autore, da Sandra Tedeschi che leggerà alcuni passaggi dei saggi. Scritti che ripropongono ai lettori del XXI secolo le ragioni e i valori che hanno ispirato gli uomini del Risorgimento a porre le basi, ideali e materiali, della nostra comunità nazionale. Non si tratta di eroi celebrati sui libri di storia, ma di personaggi meno noti, eppure non meno grandi: patrioti, letterati, esploratori, militari, scienziati ed educatori, raccontati nella passione di vita che ha ispirato il loro agire, nell'attrazione per l'eresia che li ha fatti procedere controcorrente rispetto al senso comune del loro tempo, nel gusto per l'avventura intellettuale e politica che ha contrassegnato le loro esistenze. Il Club degli Audiolettori, attraverso la voce recitante appassionata di Sandra Tedeschi, propone inoltre le loro storie attraverso un audiolibro, per renderli accessibili ad un pubblico più ampio (Minimo Ottocento. Audiolibro). Luciano Luciani, nato a Roma, vive e lavora a Lucca. In passato docente di italiano e latino, preside, scrittore e poeta, ha sempre avuto in grande stima i suoi studenti e in altrettanta uggia i dirigenti scolastici. Sfornito di patente di guida, conduce vita appartata. Un po' per celia e un po' per non morire, da oltre trent'anni collabora con tutte le testate locali e nazionali che dimostrano una qualche attenzione per le sue "robe": noterelle di microstoria, di letterature minori, di varia e trascurata umanità. Ama i gatti, gli antichi toscani, i gialli nerissimi.
Libri correlati
Luciano Luciani
Minimo ottocento
Personaggi e vicende di una difficile identità nazionale
A un secolo e mezzo dall'unità d'Italia
2010
Copertina di Gioacchino Toma, nota alla copertina di Enrico Dei

rassegna stampa
copyright | marco del bucchia marco del bucchia s.a.s. | p.i. 01859680462