home | | info editore | info sito | contatti | ordini
Ricerca in catalogo
Cosa cercare

Dove cercare
Persona Titolo
Collane
Vianesca/Poesia e narrativa
V/Storie gialle e noir
Studia/Scienze umane
Sos/Storia o storie
Juvenilia/Storie per ragazzi
Progetti
Virinforma/Rivista bimestrale
Unatantum/Rivista aperiodica
Didala/Rivista annuale
Link
Presentazioni e appuntamenti
Rassegna stampa
Premi letterari
Newsletter
Inserire la propria email

 
Quiperugia.corrierenazionale.it - 13.10.2012
Quiperugia.corrierenazionale.it - 13.10.2012
Marsciano: presentato il libro che ripercorre i 140 anni di storia del teatro Concordia
Tratto dalla tesi di Andrea Perri il volume è stato presentato nel corso di un incontro tenutosi venerdì 12 ottobre presso la Biblioteca comunale. Marsciano (Perugia). La tesi di Andrea Perri è stata condensata in un agile libretto che ripercorre i 140 anni di storia del Teatro di Marsciano. E a presentare, venerdì pomeriggio 12 ottobre, "Storia e architettura del Teatro Concordia di Marsciano" ci ha pensato lo stesso autore insieme al Sindaco Alfio Todini, all'Assessore alla Cultura Valentina Bonomi, e a rappresentanti della Casa editrice Marco del Bucchia, che ha curato il libro e dato un contributo sostanziale alla pubblicazione. L'iniziativa segue da vicino, non a caso, l'inaugurazione dei lavori di riqualificazione e ammodernamento che hanno interessato questo importante snodo della vita culturale della comunità di Marsciano. "La vicenda storica che ha interessato il teatro Concordia ha affermato il Sindaco Todini è uno dei fili intorno al quale corrono e si intrecciano le dinamiche economiche, sociali e culturali che hanno caratterizzato la storia di Marsciano dall'unità d'Italia ad oggi. E le stesse trasformazioni che la struttura del teatro ha subito nel corso di oltre un secolo sono emblematiche del fatto che la nostra è una comunità che è continuamente chiamata, in ogni ambito, a cambiare e a innovare, non potendo contare sulle rendite di posizione che possono derivare da emergenze artistiche o architettoniche di rilievo, ma piuttosto sulla capacità di trasformare continuamente il territorio e la sua rete di esperienze e conoscenze, percorrendo i binari di uno sviluppo che sappia coniugare le contingenze storiche con il perseguimento di una sempre migliore qualità della vita. E dopo i lavori sulla Biblioteca, dopo quelli su Teatro, ora tocca, con i lavori del Puc, a gran parte del centro storico con un vero e proprio restyling che restituirà una percezione nuova del centro cittadino e del modo in cui si potrà viverlo". I lavori del Puc rappresentano quindi una vera e propria "fase costituente" degli spazi urbani del centro della città, proprio come lo fu il periodo che vide la nascita del teatro, tra gli anni '70 e '80 del 1800. In quegli anni, infatti, come ha avuto modo di raccontare Andrea Perri facendo un breve excursus della storia del Teatro Concordia, si metteva mano, tanto per citare alcuni degli interventi principali, al rifacimento di strade, alla costruzione dell'attuale residenza Municipale e dell'attuale chiesa di san Giovanni Battista. E successivamente intorno al teatro il paesaggio si modificherà nel volgere di pochi anni. Atto di fondazione è la costituzione, nel 1872 della Società della Concordia che vede riunirsi insieme 25 cittadini di Marsciano con, appunto, l'obiettivo di costruire il teatro, su un terreno che sarà donato dall'Amministrazione comunale. Da qui prende le mosse la vicenda del Concordia che passerà attraverso miglioramenti e inutilizzi, distruzioni di arredi e ammodernamenti, cambi di gestione e proprietà, fino ad arrivare ad oggi e al futuro, molto prossimo, della stagione di prosa 2012/2013. "La ricostruzione delle vicende del teatro ha concluso il Sindaco Todini serve quindi a darci il senso non solo di quanto accaduto ma anche di quanto potrà accadere e del perché il Teatro Concordia è stato e continuerà ad essere uno dei grandi attori della vita cittadina".
Libri correlati
Andrea Perri
Storia del Teatro Concordia di Marsciano
2012
Prefazione di Valentina Bonomi

rassegna stampa
copyright | marco del bucchia marco del bucchia s.a.s. | p.i. 01859680462